Il programma del Carnevale

Mercoledi 26 Febbraio 2014

Seguici su:

Abbonati ai Feed del Carnevale:
Casinò di Venezia FBC Unione Venezia Anonimo Veneziano Accessible Venice

Spettacolo teatrale"Waiting Room "

Spettacolo teatrale

Teatro Ca\'Foscari Santa Marta

di Diego Mantoan, seconda delle tre produzioni di Teatro Ca’ Foscari 2013/2014.
Gigolò&Gigolette, ensemble di recente formazione, presenta, in prima assoluta, uno spettacolo di teatrOperetta, per la regia di Mattia Berto.
Con Giulia Alberti (soprano); Andrea Biscontin (tenore); Matteo Gobbo Trioli (contraltista); Kalliopi Petrou (soprano); Anna Sanachina (soprano). Maestro concertatore Pietro Semenzato. Assistente alla regia Benedetta Bruzzese. Scenografia e luci Paolo Battistel. Assistenza tecnica Cristiano Colleoni. Trucco e parrucco Giacomo Marchesini. Musiche da: F. Lehár, P. Abraham, V. Ranzato, R. Benatzky, L. Bard, E. Kálmán.

A metà tra commedia musicale e teatro dell'assurdo, Waiting Room trae spunto da L'Impromptu de Versailles di Molière, mettendo in scena la paradossale situazione di una perenne attesa. Metafora di un'intera generazione ferma al palo, la sala d'attesa di un'audizione si trasforma in una scatola nella quale cinque giovani cantanti lirici reagiscono alla propria condizione esistenziale, ciascuno a suo modo. Capaci di passare dall'entusiasmo più sfrenato a una rassegnazione isterica, i personaggi descrivono la parabola umorale dei propri coetanei, ormai al netto delle grandi speranze e delle mille chimere appartenenti a un passato che non sentono proprio. Vitalità e disillusione, solidarietà e competizione accompagnano il percorso dei cantanti fra brani lirici e canzoni popolari, ma senza poter uscire dai confini di una saletta divenuta ormai la loro prigione-dimora.
Il lavoro nasce attorno a un testo cucito su misura per un gruppo di veri cantanti lirici uniti dalla passione per la sperimentazione che li porta a sconfinare ironicamente dalla lirica alla recitazione.
È un quadro sbiadito dove si alternano personaggi di un passato vicino, caricature inconsapevoli, maschere di se stessi. Un quadro di famiglia, forse l’ultima cena. La carovana del Carnevale, colori, suoni, musica, come qualcosa di arcaico che nel suo essere sporco, incerto, agisce.
Nella stanza si sogna una via di fuga, la speranza di sentire ancora un fiato dopo la corsa. [Mattia Berto]

Il lavoro nasce da una residenza nei mesi di gennaio e febbraio all'interno del Teatro Ca' Foscari per costruire una produzione originale da offrire al pubblico veneziano nel periodo di Carnevale.

Gigolò&Gigolette è un ensemble che nasce da una stretta amicizia fra un gruppo di Alumni cafoscarini e giovani cantanti lirici che hanno scoperto la propria passione per l'operetta durante gli anni di studio trascorsi assieme al Conservatorio di Venezia. Sull'onda degli apprezzamenti ottenuti in passate esecuzioni hanno intrapreso un percorso sperimentale che li conduce a unire canto lirico e recitazione.
Mattia Berto, attore e regista, muove i primi passi in teatro giovanissimo e si laurea in Tecniche Artistiche e dello Spettacolo a Ca’ Foscari. Ha calcato le scene di numerosi teatri in tutto il Nord Italia, studiando e lavorando con grandi dello spettacolo, fra cui Adriano Sinivia, Yutaka Takei, Carolyn Carlson, Orlando Forioso, Massimo Ranieri, Mimmo Cuticchio e tanti altri. È stato diretto da numerosi registi, coreografi e artisti della scena, ma tra tutti considera il suo Maestro Maurizio Scaparro. Negli ultimi anni, ha curato la regia di diversi eventi culturali, il più conosciuto “Ad Alta Voce”, progetto ideato e sostenuto da Coop Adriatica, dirigendo artisti del calibro di Serra Yilmaz, Maria Pia di Meo, Lucia Poli, Stefano Benni, Francesco Pannofino, Vasco Mirandola. Attualmente è Direttore Artistico della programmazione teatrale del Teatro di Villa Groggia a Venezia e della stagione di teatro ragazzi del “Teatro Dario Fo” di Camponogara. Lavora inoltre da anni come formatore teatrale, in particolare di ragazzi, ma anche in percorsi per adulti, in numerosi Istituti e Teatri del territorio dove nella mescolanza delle Arti, gioca a “giocare il teatro”.
 

  • Altri orari
  • Mercoledi 26 Febbraio 2014 16.00
  • Giovedi 27 Febbraio 2014 20.30