Seguici su:

Abbonati ai Feed del Carnevale:

La campionessa mondiale di pattinaggio, Federica Zanin, ha volteggiato nel cielo di Mestre

La campionessa mondiale di pattinaggio, Federica Zanin, ha volteggiato nel cielo di Mestre

Federica Zanin,  campionessa mondiale di pattinaggio ed “Asino 2014” ha volteggiato nel cielo di Mestre. Oggi pomeriggio, domenica 2 marzo 2014, ore 16.00, si è tenuto il tradizionale “Volo dell’Asino”, parodia del Volo dell’Angelo di Piazza San Marco ed evento clou nel territorio.

 

L’evento, slittato rispetto alla programmazione originaria a mezzogiorno causa pioggia, si è inserito nel palinsesto pomeridiano degli spettacoli a Piazza Ferretto. Alle 15.00 è iniziata l’animazione della marchin’ band Ghenga Fuoriposto, cui è seguita la performance tribale della Murga Saltimbranco, e poi, come per la scorsa edizione l’asino ha solcato il cielo supportato da un pallone gonfiato ad elio. All’atterraggio Federica Zanin, mestrina doc, è stata accolta dal suo team, il Cristal Skating Team di Sarcedo (Vicenza), che ha vinto la medaglia d’argento, nella categoria grandi gruppi, dei campionati del mondo di pattinaggio artistico a rotelle a Taipei (Taiwan) nel novembre scorso. La festa poi è proseguita con il concorso della “Mascherina più bella” riservata ai bambini.

 

Il Volo dell’Asino è una iniziativa di Ve.La. con la collaborazione creativa ed organizzativa di Roberto Cargnelli di Mandragola e Luciano Trevisan di Ossigeno. Nel breve volgere di un decennio grazie ad un crescente successo di pubblico  è diventata una nuova tradizione ed il simbolo più significativo del Carnevale di Terraferma.  La performance, oltre a prendere in giro il famoso volo dal campanile di San Marco, si ricollega alla autentica tradizione carnascialesca quale momento di ribaltamento della realtà, e dalla medioevale festa  “asinara” , una insolita messa cantata in latino, in cui un asino con la bardatura da prete officiava i riti religiosi sull’altare.