Seguici su:

Abbonati ai Feed del Carnevale:

La Domenica del Volo dell'Angelo

La Domenica del Volo dell'Angelo

Julia Nasi è volata sui 100 mila di Piazza San Marco baciata dal sole e avvolta nei colori cangianti dello splendido abito disegnato da Stefano Nicolao. Un Volo dell'Angelo che è stato uno straordinario successo estetico e di pubblico, una discesa dagli 80 metri d'altezza del Campanile di S. Marco fino al palco del Gran Teatro che è stata apprezzata oltreché fotografata, filmata e diffusa sul web da ospiti e media arrivati da tutto il mondo.

“Sono felice! Spero che questa discesa abbia divertito veneziani e turisti e che ora si apra una splendida edizione del Carnevale. Paura? No assolutamente, io non ho paura di nulla! E poi credetemi” racconta una radiosa Julia Nasi, affiancata all'arrivo da mamma e papà “quando ero in volo mi sembrava d'essere sostenuta dal basso, dall'entusiasmo della gente. Voglio anche dire che sono anche molto contenta che siano venute tutte le Marie dell'anno scorso a guardarmi e a fare il tifo per me!”

Particolarmente soddisfatto Piero Rosa Salva, presidente di Ve.La.: “E' stata una giornata particolarmente emozionante in cui tutti gli ingredienti sono stati perfetti e hanno visto nel volo del nostro Angelo l’apoteosi della grazia e della bellezza della nostra città. Una tradizione che si conferma uno dei momenti più amati e attesi dell’intero Carnevale sia dai turisti che dai veneziani. E adesso invito tutti domenica prossima per il “Volo dell’Aquila” che sono certo sarà altrettanto spettacolare.”